AFORISMA DEL GIORNO

11 gennaio, 2009

Mozobil e Vegf: da Londra un nuovo trattamento per l’uso delle staminali per riparare i danni a cuore e ossa

Un gruppo di ricercatori dell'Imperial College London ha messo a punto un nuovo trattamento in grado di migliorare significativamente le capacità del corpo di riparare i danni causati da un attacco cardiaco o dalla frattura di ossa. La nuova terapia, descritta sulla rivista Cell Stem Cell, consiste nell'ingannare il midollo spinale e indurlo a sovraprodurre cellule staminali per riparare i danni del corpo. I ricercatori sperano entro la fine di quest'anno di testare il trattamento sugli animali. Se anche questo dovesse avere successo l'obiettivo sarebbe quello di sperimentare la terapia sugli esseri umani che, in questo modo, sarebbero in grado di utilizzare le proprie cellule staminali per rigenerare gli organi malati o danneggiati.
Quando una persona ha una malattia o ha subito un incidente, il midollo osseo sprigiona diversi tipi di cellule staminali per la riparazione e la rigenerazione dei tessuti. Una volta che le staminali raggiungono il loro obiettivo i tessuti - come le cellule del cuore, i vasi sanguigni, le ossa e la cartilagine - iniziano a rigenerarsi. I ricercatori inglesi hanno ora scoperto che esiste un modo per stimolare il midollo osseo a rilasciare due tipi di cellule staminali, quelle in grado di riparare le ossa, i vasi sanguigni e la cartilagine.
Utilizzando infatti il farmaco chiamato "mozobil" e un fattore di crescita naturale chimato "Vegf" è possibile potenziare la produzione di cellule staminali nel sangue più di 100 volte, 'Ciò ha implicazioni importanti. Si tratta di un processo mai utilizzato, ha detto Sara Rankin, coordinatrice dello studio. “Supponiamo” - ha spiegato la ricercatrice – “che una persona arrivi in ospedale a causa di un attacco cardiaco. Somministrargli questa terapia permette di liberare rapidamente cellule staminali nel sangue”.

L'Imperial College London (ufficialmente The Imperial College of Science, Technology and Medicine come chiamato nel suo Royal Charter) è un'università britannica con sede a Londra e classificata quinta tra le migliori al mondo nel 2007. È una delle sole tre università del paese ad aver raggiunto la seconda posizione nelle classifiche di tutti i maggiori quotidiani britannici, superando secondo il Times nel 1999 e 2000 l'Università di Oxford. Gli insenamenti riguardano scienza, ingegneria e medicina, sebbene recentemente si siano aggiunti la Tanaka Business School e un dipartimento umanistico. Il campus principale dell'Imperial si trova a South Kensington, al confine tra il Royal Borough of Kensington and Chelsea e la City of Westminster, con ingresso da Exhibition Road. Il College faceva in precedenza parte della University of London, divenendo indipendente l'8 luglio 2007, nel centesimo anniversario della fondazione.

Fonte: Aduc.it

Nessun commento:

Posta un commento

Sentitevi liberi di commentare l'articolo. Si richiede gentilmente il rispetto delle norme di netiquette esistenti su internet. I commenti sono moderati e verranno pubblicati dopo approvazione del blogger (limite di 24 ore). Il blogger si riserva il diritto di non pubblicare e/o cancellare i commenti che ritiene non adeguati alle regole di netiquette. Buona scrittura e grazie per il messaggio.

SENTIERI DELLA MEDICINA

In questo blog ci sono post e commenti

Commenti recenti

Post più popolari