AFORISMA DEL GIORNO

05 luglio, 2009

Influenza suina: si attenua l'allarme nonostante i viaggi, in Italia pochissimi casi

Sono pochissimi i casi registrati fin adesso in Italia relativi a contagio da Influenza A/H1N1 che ha destato preoccupazione nei mesi scorsi. Lo riferiscono fonti del ministero pubblicati sui giornali in questi giorni e nei quali si forniscono dati ufficiali che parlano di un'epidemia che, almeno nelle regioni del centro europa, sta andando "molto a rilento" a dispetto di quanto è accaduto nei mesi scorsi nei paesi nord americani. Il paese attualmente più colpito è stata la Gran Bretagna, seguita dalla Spagna dove si è registrato nelle scorse settimane il primo decesso. Fortunatamente l'incremento dei viaggi dovuti al turismo dei periodi estivi non sta destando problemi: i sistemi di protezione sembrano funzionare e tutte le persone che hanno soggiornato in aree particolarmente "a rischio" (soprattutto il messico) sono valutate con attenzione.

Come dichiarato all'agenzia Ansa dal prof. Andrea Pugliese, docente di matematica ed esperto in epidemie, "in Italia il contagio sta andando molto a rilento mentre in Inghilterra invece ci sono già molti casi di diffusione interna ed è come se la fase esponenziale stesse cominciando molto lentamente ad apparire adesso. Una fase del genere in Italia è invece attesa in autunno, fermo restando che i numeri sono molto inferiori alle influenze stagionali".

Nessun commento:

Posta un commento

Sentitevi liberi di commentare l'articolo. Si richiede gentilmente il rispetto delle norme di netiquette esistenti su internet. I commenti sono moderati e verranno pubblicati dopo approvazione del blogger (limite di 24 ore). Il blogger si riserva il diritto di non pubblicare e/o cancellare i commenti che ritiene non adeguati alle regole di netiquette. Buona scrittura e grazie per il messaggio.

SENTIERI DELLA MEDICINA

In questo blog ci sono post e commenti

Commenti recenti

Post più popolari