AFORISMA DEL GIORNO

08 dicembre, 2008

Scoppia dall'Irlanda il caso "carne di maiale alla diossina", Italia a rischio?

Scoppia dall'Irlanda lo scandalo del maiale alla diossina. Carne di maiale infettata da diossina, composto altamente cancerogeno, con concentrazioni 100 volte superiori ai limiti consentiti, sono state scoperte e denunciate dall'agenzia irlandese per i controlli e la sicurezza alimentare (Fsa) che ha inviato all'Unione Europea l'elenco dei Paesi europei che hanno effettuato importazioni, ricevendo container con carne prodotta in Irlanda e potenzialmente contaminata. Ul capo del servizio veterinario di Dublino, Paddy Rogan, ha reso noto che sono tra 20 i 25 i Paesi che potrebbero aver ricevuto carne contaminata.

La commissione europea ha tuttavia emanato un comunicato secondo cui: "La Commissione sta seguendo con grande attenzione questo caso di contaminazione e i provvedimenti che sono stati presi ritirando dal mercato la carne di maiale potenzialmente contaminata". Per la Fsa a provocare la contaminazione sarebbe stata una partita di mangime utilizzato in alcuni allevamenti di suini e sarebbe partita dal mese di settembre.

Il Ministero della Salute italiano si è immediatamente attivato disponendo tutti i controlli necessari sulla carne di maiale proveniente dall'Irlanda e per riscontrare eventuali contaminazione da diossina. Attivate anche le Regioni e i Carabinieri dei Nas, nuclei anti sofisticazioni che avranno il compito di rintracciare le partite di carne di maiale irlandese ed eventualmente distruggerla. Il rintracciamento delle carni irlandesi non dovrebbe essere difficile ma è difficile pensare che tutte le partite di carne contaminata possano essere effettivamente ritrovate e fermate prima della messa in vendita, specialmente se saranno smerciate in zone più povere del paese dove l'acquisto di alimenti deprezzati è molto rapido.

Il direttore della sicurezza alimentare del ministero del Welfare Borrello ha minimizzato, parlando di "modestissime quantità importate a differenza dei flussi di carni bovine da Olanda o Belgio dai quali ci sono Importazioni maggiori".

FONTE: Italia-news.it

Nessun commento:

Posta un commento

Sentitevi liberi di commentare l'articolo. Si richiede gentilmente il rispetto delle norme di netiquette esistenti su internet. I commenti sono moderati e verranno pubblicati dopo approvazione del blogger (limite di 24 ore). Il blogger si riserva il diritto di non pubblicare e/o cancellare i commenti che ritiene non adeguati alle regole di netiquette. Buona scrittura e grazie per il messaggio.

SENTIERI DELLA MEDICINA

In questo blog ci sono post e commenti

Commenti recenti

Post più popolari