AFORISMA DEL GIORNO

19 agosto, 2008

Gli adolescenti che dormono poco e male sono a maggior rischio ipertensione

Da una ricerca della Case Western Reserve University di Cleveland pubblicata su "Circulation", la rivista dell'"American Heart Association" si evince che il rischio di diventare ipertesi aumenta di 3,5 volte in coloro che dormono male e cresce invece di 2,5 volte negli adolescenti che dormono meno di 6 ore e mezza per notte. Lo studio ha coinvolto piu' di 200 giovani tra i 13 e i 16 anni che sono stati seguiti per un periodo piuttosto lungo e in cui si è appunto notato una maggiore predisposizione allo sviluppo di ipertensione: dormire male infatti innescherebbe una serie di processi endocrini e neurologici che, anche nel soggetto giovane, porta a sviluppare una maggiore propensione a una maggiore pressione diastolica rispetto al normale. La malattia ipertensiva è responsabile della diminuzione delle aspettative di vita dei pazienti affetti. I disturbi provocati dall'ipertensione gravano sugli organi vitali: cervello, cuore, retina, vasi arteriosi e rene.

Nessun commento:

Posta un commento

Sentitevi liberi di commentare l'articolo. Si richiede gentilmente il rispetto delle norme di netiquette esistenti su internet. I commenti sono moderati e verranno pubblicati dopo approvazione del blogger (limite di 24 ore). Il blogger si riserva il diritto di non pubblicare e/o cancellare i commenti che ritiene non adeguati alle regole di netiquette. Buona scrittura e grazie per il messaggio.

SENTIERI DELLA MEDICINA

In questo blog ci sono post e commenti

Commenti recenti

Post più popolari